Le vie degli antichi tratturi - Vacanze in Sardegna - BAIA CEA

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le vie degli antichi tratturi

Itinerari

SETTIMANA ALLA SCOPERTA DEI SENTIERI NATURALI

PROMOZIONE SPECIALE:

Pacchetto Base:
transfert-soggiorno 7 notti/8 giorni - 4 itinerari  

€650
prezzo pacchetto base bassa stagione - *Transfert arrivo dall’aeroporto/porto per l’hotel e partenza hotel per l’aeroporto/porto


Pacchetto Base
Soggiorno  7 notti/8 giorni, 4 itinerari ed una Cena Ogliastrina €650 (*transfert compreso)

Bassa stagione €650
(APRILE-MAGGIO-OTTOBRE)

Media stagione €700
(GIUGNO-SETTEMBRE)

Medi alta stagione €750
(LUGLIO)

Alta stagione €800
(AGOSTO)

Gola di Gorroppu (Urzulei)

ITINERARIO
" LE VIE DEGLI ANTICHI TRATTURI"


Il Resort Baia Cea propone una formula soggiorno-escursioni innovativa e vantaggiosa:

7 notti in hotel più 4 itinerari tematici di tipo escursionistico  e una  cena tipica in abbinamento vini-pietanze della tradizione sarda.

L'Ogliastra conserva un habitat naturalistico suggestivo e per molti aspetti unico adagiandosi ad anfiteatro naturale dalle cime del Gennargentu (la cima più alta dell’isola) per degradare su  oltre 40 chilometri di coste incontaminate che si affacciano sul Mar Tirreno.


Di conseguenza nell’arco di pochi chilometri si possono vedere e visitare paesaggi e ambienti naturali diversi e caratterizzati da elementi geologici, botanici, faunistici, forestali e ambientali in generale assolutamente suggestivi.


Gli itinerari proposti vengono percorsi nella media di tre ore; sono dimensionati anche per famiglie e per quanti non sono "trekkers" specializzati e necessitano delle normali dotazioni per una buona passeggiata.


Gli itinerari denominati "Le vie degli antichi tratturi", compresi nel Pacchetto che il Resort Baia Cea propone in collaborazione con l'Associazione Culturale "Su Palini" prevedono:

1° Giorno:
Arrivo e collocazione in albergo
Giornata da dedicare al relax sulla meravigliosa spiaggia di Baia Cea, alla visita della città di Tortolì e del borgo marino di Arbatax approfittandone per un pò di shopping, o ad  altri desideri personali …

2° Giorno:
Escursione a "Gorroppu" il Canyon naturale più grande d’Europa scavato dal fiume dentro rocce calcaree a strapiombo: inoltrarsi in questo  scenario unico al mondo, cuore del territorio incontaminato del Comune di Urzulei, garantisce forti suggestioni ed intense emozioni paesaggistiche
Degustazione di prodotti enogastronomici tipici dell’Ogliastra
Rientro di primo pomeriggio in albergo


3° Giorno:
Giornata da dedicare al relax sulla meravigliosa spiaggia di Baia Cea, alla visita della città di Tortolì e del borgo marino di Arbatax approfittandone per un po di shopping, o ad  altri desideri personali …

Baia Cea Tortolì - Barisardo
Domus de Janas di Sceri - Ilbono
Baia Cea Tortolì - Barisardo

4° Giorno:
•Visita all’Osservatorio Astronomico  di Monte Armidda, nel Comune di Lanusei, a cui si giunge percorrendo il sentiero che si snoda all’interno dell’antico bosco di lecci secolari di Monte Selene
• Ascensione a Punta Tricoli da dove si potrà godere di una vista panoramica mozzafiato su tutta l’Ogliastra.
• Visita alle Tombe dei Giganti della Piana di Selene.
• Pranzo a base di carni arrostite allo spiedo in un’antica “Pinnetta” di pastori.
• Rientro di primo pomeriggio in albergo.

5° Giorno:
• Giornata da dedicare al relax sulla meravigliosa spiaggia di Baia Cea, alla visita della città di Tortolì e del borgo marino di Arbatax approfittandone per un po di shopping, o ad  altri desideri personali …

6° Giorno:
• Ascensione al Monte  Tisiddu da cui si dominano i Tacchi dell’Ogliastra   (conformazioni dolomitiche perpendicolari)  percorrendo il Sentiero dei tacchi,  nel Comune di Ulassai, e costeggiando due grotte visitabili lungo l’antico percorso dei carbonai.
• Degustazione di prodotti enogastronomici ogliastrini.
• Rientro di primo pomeriggio in albergo.

7° Giorno:
• Escursione verso la pittoresca spiaggia di Goloritzè attraversando l’altipiano di Golgo, dove si potranno visitare l’antica chiesetta di S.Pietro, le suggestive cumbessias (punti di ritrovo e pernottamento per i pellegrini) e la voragine di “Su sterru”, per poi discendere, fra ginepri e lecci contornati dalla macchia mediterranea nella quale   sono presenti e visitabili antiche “Pinnete” di pastori, sino a raggiungere la spiaggia.
• Mattinata a Goloritzè che con l’arco naturale di roccia calcarea che si tuffa in mare rende unica e riconoscibile nel mondo questa spiaggia che regala l’incanto di un mare purissimo in cui immergersi e di una sabbia fine e bianchissima in cui riposare cullati dai suoni di una natura incontaminata
• Spuntino a base di prodotti enogastronomici tipicamente ogliastrini.
• Rientro di primo pomeriggio in albergo.

8° Giorno :
• Partenza

la Torre Spagnola di S.Giovanni di Sarrala
Taccu - Ogliastra
Altopiano del Golgo Chiesa di San Pietro
Cala Goloritzè
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu